Chef Trek Jr. Italy: alimentazione sostenibile e cultura con i bambini

NOTA STAMPA

In tour con lo chef Renato Bernardi, da Roma ai Castelli Romani, alla scoperta del nostro patrimonio storico, culturale e gastronomico, tra ricerca del gusto e attenzione alla sostenibilità.

Un cortometraggio di educazione alimentare e ambientale dedicato ai bambini; un viaggio nel tempo insieme a chef Renato alla scoperta della dieta mediterranea, della spesa di prossimità e del legame con la nostra eredità culturale spiegati attraverso l’attività ludica e didattica.

Si chiama Chef Trek Jr. Italy ed è il progetto dedicato ai piccoli adulti di domani, nato da un’idea del produttore statunitense Robert G. Seal e realizzato in collaborazione con l’Associazione Culturale no-profit M.Th.I. (Music Theatre International) all’interno delle iniziative di Cerealia Festival – la Festa dei Cereali e del Mediterraneo.

Il cortometraggio, per la regia di Linda Bagaglini, rientra nel programma di iniziative realizzate dal Festival Cerealia nell’ambito della VI Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, ed è stato presentato il 18 Novembre scorso al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale a Roma. Quattro i momenti specifici che compongono il girato e che, insieme, trasformano la narrazione di un “semplice” tour da Roma ai Castelli Romani, in un mezzo di educazione e sensibilizzazione estremamente potente e significativo.

UN POMERIGGIO A SPASSO NELL’ANTICA ROMA. A bordo di un’ape calessino, in compagnia di chef Renato i piccoli protagonisti si sono avventurati alla scoperta della Capitale e dei suoi bellissimi monumenti: dal Circo Massimo, nella valle tra il Palatino e l’Aventino, sede dei giochi della Città Eterna, fino alla grande fontana dell’Acqua Paola, conosciuta come il “Fontanone del Gianicolo”, mostra terminale dell’acquedotto Traiano, tra il 1610 e il 1614, per volere di Papa Paolo V, che è oggi uno dei belvedere più cari ai romani e ai visitatori da tutto il mondo. E poi il colle Capitolino con il Campidoglio, l’Altare della Patria e il monumento nazionale a Vittorio Emanuele II, Via dei Fori Imperiali e i Mercati di Traiano.

GIOCANDO NELL’ANTICA CITTÀ DEL TUSCOLO. Dall’Antica Roma il viaggio fa un salto nel tempo, nella cultura del territorio, accompagnando i bambini nel piccolo e antico teatro romano nell’altrettanto antica città del Tuscolo, sui Castelli Romani, alla scoperta dei giochi della Città Eterna: il ludus castello rum e il tiro alla fune, il gioco della palla, il ruba bandiera, i trampoli e il laboratorio con la creta.

IMPARARE DA PICCOLI LA SPESA SOSTENIBILE. Conoscere da vicino i prodotti della terra, toccarli, sentirne il profumo, imparando a riconoscere quelli di stagione, buoni e salutari. Il tour con chef Renato, questa volta si sposta al Parco Romano-Biodistretto, Mercato Contadino ai Castelli Romani, dove i bambini hanno imparato il significato della spesa a km0. Una esperienza nuova e interessante, così come assaggiare l’olio extravergine di oliva e mangiare la frutta fresca presa direttamente dai banchi del mercato. Una volta scelti gli ingredienti necessari, via a cucinarli con chef Renato per preparare il menù dai sapori del Mediterraneo da lui disegnato.

FINALMENTE SI CUCINA! La quarta e ultima parte di Chef Trek Jr. Italy si è svolta, infatti, a Villa Cavalletti a Grottaferrata (Rm), dove chef Renato ha acceso i fuochi della grande cucina professionale assistito dai piccoli cuochi apprendisti e dagli studenti di Sala e di Cucina dell’Istituto Alberghiero Maffeo Pantaleoni di Frascati (Rm). Da bravi apprendisti, sotto la sapiente guida di chef, i piccoli cuochi hanno “allineato” i vari ingredienti: carote, broccoli, pesce, prezzemolo, olio, esercitando e stimolando i diversi sensi alla loro conoscenza per preparare poi due pietanze “storiche” dell’Antica Roma: una zuppa di farro con arzilla e broccoli, ricetta con ingredienti legati anche alla storia del territorio romano, e i datteri caramellati ripieni di mandorle (qui realizzati con zucchero, invece che miele, come nella ricetta originale).

Prodotti sani, nutrienti, dalla forte componente mediterranea, per un viaggio gastronomico iniziato dalla conoscenza della cultura e dalla storia della Città Eterna. Ma che laboratorio di cucina sarebbe senza la pasta fresca? E così, sul finire di una bellissima e gustosa avventura, i piccoli chef si sono ritrovati letteralmente con “le mani in pasta” per fare le “fettuccine” all’uovo. I piatti preparati sono stati poi degustati a tavola dai piccoli chef una volta terminato il laboratorio.

—————————————————————
Progetto prodotto dall’associazione culturale non profit

Music Theatre International – M.Th.I.
www.mthi.it

nell’ambito del Festival Cerealia 2021
www.cerealialudi.org

Partner del progetto
Chef Trek Jr. Los Angeles USA
Renato Bernardi
Roma Congressi

Si ringraziano per la collaborazione
Comunità Montana dei Castelli Romani e Prenestini
Ist. Professionale di Stato Maffeo Pantaleoni
Ass. Mercato Contadino Castelli Romani
Coop Iperico Servizi per la Cultura
RomaToGet

Riprese video
Linda Bagalini
Flavia Cellini
Martina Bartoli

Montaggio
Linda Bagalini

—————————————————————
Chef Trek Jr. è un progetto di Robert G. Seal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *